-

 

  • Mentre contempla il cielo e sogna di volare Ahmed cade dal suo cammello, perde di vista la carovana e rimane solo tra le dune del deserto infinito. Ma ecco che urta qualcosa che da millenni giace nascosto sotto la sabbia: l'immensa statua di Gonn il Magnifico, Guardiano dei Fantasmi dei Nomi Perduti, che riprende vita per guidarlo nel viaggio verso "ierdomani, quello che una volta era e che sarà". Lì imparerà i segreti del volo, sogno eterno dell'uomo, sfida meravigliosa, Macchina dell'Oblio che porta verso il Futuro.

Altre edizioni dell'opera

Commenti

Autore
  • Ray Bradbury

  • Waukegan, Illinois, 1920 - Los Angeles 2012. Narratore e sceneggiatore cinematografico, ha rinnovato il genere fantascientifico. Fra le sue opere, oltre al celeberrimo Fahrenheit 451 (1953): Addio all'estate, L'Albero di Halloween, Il cimitero dei folli, Constance contro tutti, Cronache marziane, Il popolo dell'autunno, Tangerine e Viaggiatore...

  • Continua +
  • Waukegan, Illinois, 1920 - Los Angeles 2012. Narratore e sceneggiatore cinematografico, ha rinnovato il genere fantascientifico. Fra le sue opere, oltre al celeberrimo Fahrenheit 451 (1953): Addio all'estate, L'Albero di Halloween, Il cimitero dei folli, Constance contro tutti, Cronache marziane, Il popolo dell'autunno, Tangerine e Viaggiatore nel tempo.

  • Chiudi -

Altri libri di questo autore