Fiabe da far paura (appena appena, non tanto)

Fiabe da far paura (appena appena, non tanto)

Italo Calvino

C'era una volta Zio Lupo che mangiava le bambine golose, e Giovannin senza paura, che temeva solo la sua ombra. Poi c'erano Naso d'Argento, che prese in moglie una dopo l'altra tre sorelle astute, e la principessa capricciosa, che fece una scelta sbagliata e rischiò la vita. E poi un viaggiatore fiorentino salvato dalla sua curiosità, e un giovane che affrontò in un castello nero scheletri e stregoni… Sei fiabe che fanno paura, ma non troppo, da leggere con la luce accesa.

Commenta su Facebook

dati tecnici

  • anno 2018
  • ISBN 978880468855
  • pagine 104
  • dimensioni 12,7x19,0 cm
  • confezione brossura

L'autore

Italo Calvino

Italo Calvino

Cuba 1923 - Siena 1985. Esordì con Il sentiero dei nidi di ragno (1947), romanzo seguito da grandi successi internazionali di narrativa e di saggistica, tra i quali Il visconte dimezzato (1952), Fiabe italiane (1956), Il barone rampante (1957), Il cavaliere inesistente (1959), Marcovaldo (1963), Le Cosmicomiche (1965), Le città invisibili (1972), Se una notte d'inverno un viaggiatore (1979), Palomar (1983) e le postume Lezioni americane.

leggi profilo completo