Il diario di Martina - 2. Un lemure in fuga

Il diario di Martina - 2. Un lemure in fuga

Mathilde Bonetti

All'inizio ho pensato che fosse un procione, ma la sua coda era sproporzionatamente lunga e troppo sottile per essere quella di un orsetto lavatore. E il colore del pelo era troppo chiaro... Poi si è girato verso di noi e io ho trattenuto il respiro ancora di più. Erano suoi gli occhi arancione a fanale che avevo visto poco prima! Erano contornati di nero come la punta del muso, che per il resto era bianca. "Non è possibile!" ho sussurrato. L'ho detto così piano che non ero nemmeno sicura che Denis mi avesse sentito. "Quello è un lemure!"

Commenta su Facebook

dati tecnici

  • anno 2010
  • ISBN 978880460375
  • pagine 144
  • dimensioni 14,0 x 19,5 cm
  • confezione brossura con alette

L'autore

Mathilde Bonetti

Mathilde Bonetti

Giornalista pubblicista e traduttrice, le piace scrivere storie d'amore, che ritiene essere l'emozione più importante nella vita. Un'altra sua passione è il ballo, a cui ha già dedicato diversi romanzi. Infatti, quando non scrive, Mathilde si allena con il suo compagno per le competizioni internazionali di danze standard a cui partecipa.
Vive con sette gatti e adora tutti gli animali.

leggi profilo completo