-

 

  • Sembra proprio che la vita di Ilaria sia all'insegna della lettera B: lei e i suoi vivono in una villetta bifamiliare in periferia, e i due anziani e bizzarri vicini sono, per lei, i signori B. E poi c'è Babu, il ragazzino indiano bi-adottato (infatti è rimasto orfano per due volte) il cui arrivo mette a soqquadro la sua vita. Ci mancava solo la scorbutica Alina (niente B, questa volta), la cugina milanese la cui madre giornalista è sparita in Afghanistan. Dov'è finita la pace familiare?

Altre edizioni dell'opera

Commenti

Autore
  • Lia Levi

  • Lia Levi (Pisa, 1931) vive a Roma, dove ha fondato e diretto "Shalom", mensile di informazione della comunità ebraica. Giornalista e sceneggiatrice, è autrice di apprezzati romanzi per adulti e per ragazzi tra cui Una bambina e basta nel quale racconta le sue traumatiche esperienze di bambina durante la guerra e la persecuzione raziale, Quasi...

  • Continua +
  • Lia Levi (Pisa, 1931) vive a Roma, dove ha fondato e diretto "Shalom", mensile di informazione della comunità ebraica. Giornalista e sceneggiatrice, è autrice di apprezzati romanzi per adulti e per ragazzi tra cui Una bambina e basta nel quale racconta le sue traumatiche esperienze di bambina durante la guerra e la persecuzione raziale, Quasi un'estate, Se va via il re, La lettera B (Mondadori 2003). Con Una valle piena di stelle ha vinto nel 1997 il premio Castello.

  • Chiudi -

Altri libri di questo autore