-

 

  • «Dei ed eroi della mitologia tornano a incuriosire e a divertire in narrazioni ancora catturanti nella loro inossidabile freschezza.» «Dei ed eroi della mitologia tornano a incuriosire e a divertire in narrazioni ancora catturanti nella loro inossidabile freschezza.» Questo bambino, che si chiamava Efesto e anche Vulcano, è proprio antichissimo. Tanto, che nessuno l'ha mai conosciuto… Iniziano così le storie emozionanti e piene di avventure degli dei e degli eroi quando erano bambini e combinavano un sacco di guai. C'è la storia di una bambina di nome Ebe, che ama danzare sui...

  • Continua +
  • «Dei ed eroi della mitologia tornano a incuriosire e a divertire in narrazioni ancora catturanti nella loro inossidabile freschezza.» «Dei ed eroi della mitologia tornano a incuriosire e a divertire in narrazioni ancora catturanti nella loro inossidabile freschezza.» Questo bambino, che si chiamava Efesto e anche Vulcano, è proprio antichissimo. Tanto, che nessuno l'ha mai conosciuto… Iniziano così le storie emozionanti e piene di avventure degli dei e degli eroi quando erano bambini e combinavano un sacco di guai. C'è la storia di una bambina di nome Ebe, che ama danzare sui prati mentre dovrebbe fare la guardia alla preziosa ambrosia, e di un bambino chiamato Perseo, abbandonato su una barca senza vele e senza remi, che taglia la testa all'orribile Medusa. Si diventa amici di una bambina chiamata Proserpina, costretta a scendere negli Inferi oscuri, e del piccolo Zeus, che ingaggia una lotta terribile con il padre Saturno, e che su di lui avrà la meglio… Storie piene di mostri, affascinanti regine, eroi imbattibili, e soprattutto bambini – coraggiosi, dispettosi, curiosi e vivacissimi. La voce piena di brio e straordinaria sapienza di Laura Orvieto prende forma nelle illustrazioni vivide e ironiche di Rita Petruccioli.

  • Chiudi -

Commenti

Autore
News ed eventi
  • Laura Orvieto

  • Laura Orvieto è nata a Milano nel 1876. Di origini ebraiche, fin da ragazzina amava leggere e studiare e ha iniziato precocemente a inventare storie per bambini. Ha collaborato con la rivista Il Marzocco, fondata dal marito Angiolo Orvieto, impegnandosi in un dibattito culturale con scrittrici come Sibilla Aleramo e Amelia Pincherle Rosselli,...

  • Continua +
  • Laura Orvieto è nata a Milano nel 1876. Di origini ebraiche, fin da ragazzina amava leggere e studiare e ha iniziato precocemente a inventare storie per bambini. Ha collaborato con la rivista Il Marzocco, fondata dal marito Angiolo Orvieto, impegnandosi in un dibattito culturale con scrittrici come Sibilla Aleramo e Amelia Pincherle Rosselli, la madre dei fratelli Carlo e Nello Rosselli, uccisi da sicari fascisti. Nel 1911 ha pubblicato le Storie della storia del mondo, una serie mitologica per l'infanzia che ha riscosso un successo mondiale, è stata tradotta in moltissime lingue e continuamente ristampata. Subito dopo la guerra ha diretto La settimana dei ragazzi.
    Un prestigioso premio per la letteratura dell'infanzia è intitolato a suo nome.

  • Chiudi -