News

La storia vera di Ernest Lossa, il bambino che lottò contro il nazismo

La storia vera di Ernest Lossa, il bambino che lottò contro il nazismo

“Siamo forse noi a dover decidere quale

vita sia degna di essere vissuta e quale no?”

 

Nella Germania del Terzo Reich, mentre imperversa l’occupazione  nazista e milioni di persone vengono perseguitate, Ernst Lossa di soli quattro anni viene sperato dalla sua famiglia, mandato in un orfanotrofio e successivamente in un riformatorio. Giudicato “irrecuperabile”, all’età di dodici anni viene mandato in un  manicomio.  Ernst però ha un grande coraggio e non si arrende all’immagine di sé che vede riflessa sugli altri. Lui non si sente né sbagliato, né diverso. Nonostante gli orrori della guerra sperimenta le prime amicizie e cosa significa amare, lottando fino alla fine per la salvezza.

Nebbia in agosto racconta una storia vera di un ragazzino che ha amato e lottato per la libertà. Robert Domes ha impiegato cinque anni di studi e di ricerche per scrivere la storia di Ernst che è diventata un libro ed un film emozionante. Una storia che difficilmente scorderete, perché il coraggio e la speranza non si dimenticano. 

Libri collegati

Commenti