Il romanzo di Odisseo

Il romanzo di Odisseo

Valerio Massimo Manfredi

«Io sono quello che sono: piccolo re di un piccolo regno perduto, figlio di una piccola isola, di un destino amaro. Io che ho affrontato senza tremare mostri ed eroi invincibili, spinto dal desiderio di andare sempre più avanti, oltre l'ultimo confine e oltre l'ultimo orizzonte. Io che ho pianto, riso, gioito e sofferto, io che ho amato e odiato. Io che sono tutti e chiunque. Io che sono Nessuno.» Odisseo - l'uomo dal formidabile ingegno, il guerriero che con un cavallo di legno espugnò la città più potente dell'Asia, l'avventuriero che solcò mari mai navigati, divenendo immortale come un dio - ci racconta la sua vita straordinaria. Dall'infanzia nella rocciosa Itaca, alla presa di Troia, al viaggio del ritorno in cui sopravvisse a prove spaventose e sovrumane, alla vendetta contro i Proci. Fino all'Ultimo Viaggio, che resterà per sempre avvolto nel mistero.
Da un profondo conoscitore dell'antichità, una saga intensa e travolgente che svela i segreti della Grecia omerica sconosciuti ai testi scolastici e ci regala un ritratto vivido e autentico dell'eroe più moderno di tutti i tempi.

Commenta su Facebook

dati tecnici

  • anno 2014
  • ISBN 978885205684
  • pagine 396
  • confezione ebook

L'autore

Valerio Massimo Manfredi

Valerio Massimo Manfredi

Nato a Castelfranco Emilia (Modena) nel 1943, Valerio Massimo Manfredi è un archeologo specializzato in topografia del mondo antico. Ha insegnato in prestigiosi atenei in Italia e all'estero e condotto spedizioni e scavi in vari siti del Mediterraneo, pubblicando in sede accademica numerosi articoli e saggi. Come autore di narrativa ha pubblicato alcuni racconti e i romanzi Palladion, Lo scudo di Talos, L'oracolo, Le paludi di Hesperia, La torre della solitudine, Il faraone delle sabbie (premio del...

leggi profilo completo