Mia, tua, nostra

Mia, tua, nostra

David Grossman

Come ogni giorno Lilli va a scuola, saluta la maestra Gelsomina e ripone la sua bambola Mirtilla nell'armadietto. Dopo aver giocato, cantato e ballato con i suoi amici, però, Lilli si accorge che la bambola è scomparsa! Chi l'avrà presa? E perché? Tutti possono sbagliare, l'importante è capirsi con parole e gesti dal cuore. Da David Grossman una nuova storia, tenera e delicata, sulle prime ingiustizie e il potere della condivisione.

Commenta su Facebook

dati tecnici

  • anno 2016
  • ISBN 978880467236
  • pagine 48
  • dimensioni 22,5 x 22,5 cm
  • confezione cartonato

L'autore

David Grossman

David Grossman

(Gerusalemme, 1954) è uno dei narratori contemporanei più importanti e amati. Si è imposto al pubblico di tutto il mondo nel 1988 con Vedi alla voce: amore, seguito da Il libro della grammatica interiore, Ci sono bambini a zigzag, Che tu sia per me il coltello, Qualcuno con cui correre, Col corpo capisco, A un cerbiatto somiglia il mio amore, Caduto fuori dal tempo, Applausi a scena vuota e La vita gioca con me, tutti pubblicati da Mondadori. Suoi sono anche alcuni celebri libri inchiesta dedicati...

leggi profilo completo

Storie e non solo vedi tutti

Emozioni: letture per i più piccoli

Volete iniziare a parlare delle emozioni ai più piccoli? Una lettura può sicuramente aiutarvi. Vi proponiamo una serie di lettura a tema da affrontare con i giovani lettori.