La ragazza che imparò a volare. Storia di Simone Biles

La ragazza che imparò a volare. Storia di Simone Biles

cartonato con sovraccoperta € 15,00

Altre edizioni

La ragazza che imparò a volare. Storia di Simone Biles

Viviana Mazza

Simone Biles è nata nel 1997 ed è alta un metro e quarantadue (anche se a volte bara e dice un metro e cinquanta). Ha sempre avuto le braccia muscolose. Per questo i compagni di scuola la chiamavano "la soldatina", anche se lei cercava di non prendersela troppo. Ha avuto un'infanzia complicata, Simone, e ha scoperto che è importante cercare di cadere sempre in piedi... nella vita come nella ginnastica artistica, il suo sport, dove non devi mai esitare, alla fine dell'esercizio, perché anche un piccolo errore può costarti una medaglia. E lei ne ha vinte tante, da sola e con le sue migliori amiche, le ragazze della nazionale statunitense. Le è toccato affrontare grandi difficoltà per arrivare sul gradino più alto del podio, ha dovuto sconfiggere incubi e paure, ma ce l'ha fatta, ha avuto la meglio, ha eseguito salti e piroette che nessuno aveva mai neppure provato e ha davvero imparato a volare, grazie alla sua arma segreta: un'inesauribile gioia di vivere.

La storia vera di un'atleta eccezionale, raccontata dalla penna appassionata di Viviana Mazza e illustrata dalle immagini emozionanti di Elisa Macellari.

Quando ti tocca una vita difficile devi imparare a cadere in piedi, come i gatti.

Commenta su Facebook

dati tecnici

  • anno 2020
  • ISBN 978880472836
  • pagine 120
  • dimensioni 14,0 x 21,5 cm
  • confezione cartonato con sovraccoperta

L'autore

Viviana Mazza

Viviana Mazza

VIVIANA MAZZA, nata a Catania nel 1978, è giornalista al "Corriere della Sera", dove scrive per la redazione esteri, raccontando storie di donne e di uomini dall'Alaska al Pakistan. È stata tra le prime in Italia a parlare ai più giovani di Malala Yousafzai nel libro "La storia di Malala raccontata ai bambini".

leggi profilo completo