Vivian Lamarque

Vivian Lamarque

Vivian Lamarque, nata a Tesero (Trento) nel 1946, è
sempre vissuta a Milano dove ha insegnato italiano
agli stranieri e letteratura in istituti privati. Ha pubblicato
Teresino (1981), Il signore d'oro (1986), Poesie dando
del lei
(1989), Il signore degli spaventati (1992), Una quieta
polvere
(1996). Nel 2002 la sua opera poetica è stata
raccolta nell'Oscar Poesie 1972-2002. Successivamente
ha pubblicato Poesie per un gatto (2007) e La gentilèssa
(2009). Vincitrice di numerosi premi, tra cui il Viareggio
Opera Prima (1981), il Pen Club (1996) e l'Andersen
(2000), è autrice di una quarantina di fiabe tradotte
in varie lingue e delle raccolte Poesie di ghiaccio e Poesie
della nott
e. Ha tradotto, tra gli altri, Valéry, Baudelaire,
La Fontaine. Nel 2013 è uscito Gentilmente Milano, antologia
di articoli pubblicati sul «Corriere della Sera».

I libri di questo autore

Storie e non solo vedi tutti

Libri da regalare alle mamme

L'8 maggio è la festa della mamma: quale occasione migliore di dirle "Ti voglio un mondo di bene" con un libro? Ecco i nostri consigli: Ti voglio bene mamma di Eric...

La guerra di Marco - Intervista a Marco Magnone di Davide Morosinotto

La guerra di Marco - Intervista a Marco Magnone di Davide Morosinotto

In occasione del 25 aprile, abbiamo chiesto a Davide Morosinotto di intervistare Marco Magnone, in occasione del suo nuovo libro La guerra di Celeste. Aggettivi per descrivere Marco Magnone: una persona sorridente,...

Festeggia i papà con una storia

Festeggia i papà con una storia

Il 19 marzo è la festa del papà: quale occasione migliore per leggere insieme una bella storia? Se poi come protagonisti ci sono dei papà fenomenali, il divertimento è...

Per dire ti amo basta un libro

Per dire ti amo basta un libro

L’amore è per tutti e di tutti: papà, mamma, nipoti, fidanzato, fidanzata… questi libri raccontano storie d’amore senza genere e senza età. Perché...

Vietato fare la cacca sul mio libro!

Vietato fare la cacca sul mio libro!

Di libri sulla cacca ce ne sono tanti, perché? Be’ perché la cacca - nonostante gli adulti cerchino di parlarne il meno possibile! - è qualcosa di normalissimo, presente nella vita di...