Volevo nascere vento

Volevo nascere vento

Andrea Gentile

A 17 anni Rita si trasferisce a Roma e lascia per sempre il suo paese in provincia di Trapani: il perché non è facile da raccontare, non è facile guardare in faccia il Mostro che le ha rubato l'infanzia e la famiglia. Ma un giorno l'incontro con il giudice Paolo Borsellino le cambia la vita. Rita con lui si sente al sicuro e, nonostante la verità sia dolorosa da accettare, decide di raccontargli tutto quello che sa.

Commenta su Facebook

dati tecnici

  • anno 2014
  • ISBN 978880463715
  • pagine 154
  • dimensioni 12,7 x 19,0 cm
  • confezione brossura

L'autore

Andrea Gentile

Andrea Gentile

(Isernia, 1985) vive a Milano. Ha
lavorato con Enrico Deaglio a Patria 1978-
2008
e al Raccolto rosso 1982-2010. Ha
scritto, con Maddalena Rostagno, Il suono
di una sola mano
. Suoi articoli sono comparsi
su "Alias", supplemento settimanale
del "manifesto" e su "IL", mensile
del "Sole 24 ore".

leggi profilo completo

Storie e non solo vedi tutti

La mafia spiegata ai ragazzi

Parlare della mafia ai più giovani non è mai semplice. Una lettura può essere un valido supporto per introdurli all'argomento e riflettere insieme.